This site will look much better in a browser that supports web standards, but it is accessible to any browser or Internet device.




Associazione Ligure Ipoudenti - sulle ALI dell'udito

Piazza della Chiesa, 1
16030 SORI (GE)

Tel. 328 2864106



assoligure.ipoudenti@libero.it



C.F.: 91037470100




NEWS

Ausili acustici e sistemi per facilitare l'ascolto

13 gennaio, 2013

di Daniela Orlandi
Il nostro organo dell'udito subisce un naturale processo di invecchiamento che, con l'avanzare del tempo, porta alla progressiva diminuzione delle capacità uditive, anche detta presbiacusia. A ciò si possono aggiungere problemi dovuti a patologie o all'esposizione a fattori esterni di rischio.
Esistono tecnologie per migliorare l'ascolto e la fruizione di spazi pubblici basate su tecnologie di ausilio che si abbinano all'utilizzo di protesi acustiche.

Le protesi acustiche (o apparecchi acustici, audioprotesi, ausili acustici, ausili per l'udito) sono apparecchi elettronici in miniatura che ricevono, amplificano e trasmettono i suoni.
Quando ci si accorge di avere una perdita dell'udito è importante verificare se sia il caso di ricorrere alla applicazione di idonee protesi acustiche che, di norma, devono essere prescritte dall'otorinolaringoiatra o dall'audiologo. Le persone in genere non si accorgono di particolari problemi uditivi sino a quando la perdita non supera la soglia di 35 db circa, una fase in cui i soggetti affermano di sentire i suoni ma di non capire le parole.
La riduzione dell'udito può essere di diversa entità e l'efficacia della protesi varia non solo in relazione al grado di sordità ma anche in base ad altri complessi fattori .
Tuttavia è ancora basso il numero delle persone che utilizzano questi ausili, pur potendone avere benefici.

Le tecnologie di ausilio all'ascolto

Anche se la protesi acustica è considerata l'ausilio più importante per chi ha un deficit uditivo da sola non è sufficiente a garantire il migliore ascolto in ogni ambiente.
Ad esempio in spazi molto rumorosi o affollati si può far ricorso alle tecnologie di ausilio per migliorare l'ascolto.
E' importante diminuire la distanza tra la fonte sonora e l'ascoltatore e ridurre il rumore di fondo.
Tre sono le tecniche che possono essere utilizzate per aumentare l'intellegibilità del suono:
- hearing loops
- sistemi radio (FM)
- sistemi infrarossi (IR)

Il sistema ad hearing loops
porta il suono direttamente a chi è dotato di apparecchio acustico. Il sistema utilizza il ricevitore con funzione T-coil posto nell'apparecchio acustico per fornire un suono privo di rumori di fondo e tarato in base alle personali esigenze.
I fruitori devono solamente regolare l'ausilio acustico alla modalità T- coil per poter ricevere il suono. Ciò avviene in modo discreto ed autonomo.
Questa appare una soluzione molto pratica situazioni dove vengono forniti servizi alla clientela come sportelli bancari o biglietterie. Lo stesso concetto vale per le strutture pubbliche di notevoli dimensioni come stadi, campi sportivi, sale convegni e auditorium, cinema e teatri, chiese e luoghi di culto, oppure per spazi di dimensioni più ridotti come sale riunioni ed aule scolastiche. Infine può essere un valido aiuto nei veicoli rumorosi come treni, tram e autobus, automobili e taxi.

I sistemi radio (FM) inviano alla protesi acustica il messaggio sonoro raccolto da chi parla superando i problemi di comprensione legati ad ambienti rumorosi o con una cattiva acustica.
Questi lavorano come una stazione radio in miniatura, il trasmettitore ha un microfono e manda onde radio a un ricevitore.
L'apparato è di facile installazione e può essere usato da un'ampia gamma di persone con ipoacusia, inoltre possono essere usati all'aperto o in spazi chiusi. Il problema può essere dato dal fatto che la loro trasmissione può essere facilmente intercettata e dalla necessità di manutenzione.

Anche i sistemi Infrarossi (IR) inviano alla protesi acustica il messaggio sonoro superando le criticità legate ad ambienti affollati o con una cattiva acustica.
Questi impiegano radiazioni invisibili all'occhio umano (è la stessa tecnologia dei telecomandi). Sono onde luminose trasmesse da LED su un pannello. I ricevitori hanno un rilevatore che capta queste onde e converte il segnale in suono.
Il sistema permette il rispetto della privacy e fornisce un'elevata qualità audio. Tuttavia non è portabile e richiede elevati livelli di energia elettrica. Tale apparecchiatura funziona meglio al buio e ombre o blocchi possono interferire sul segnale.

Fonti informative

Hearing loss Association of America
www.hearingloss.org/

Associazione Ligure Ipoudenti, Sulle Ali dell'Udito
www.assoligureipoudenti.it/

www.univox.eu

www.ampetronic.com

www.albanesi.it/Inchieste/protesi_acustiche.htm

FONTE: dal sito di SUPERABILE.IT

Invia ad un Amico | 1072 views