This site will look much better in a browser that supports web standards, but it is accessible to any browser or Internet device.




Associazione Ligure Ipoudenti - sulle ALI dell'udito

Piazza della Chiesa, 1
16030 SORI (GE)

Tel. 328 2864106



assoligure.ipoudenti@libero.it



C.F.: 91037470100




NEWS

Soddisfatti gli organizzatori del convegno “L’abbattimento delle barriere come strumento di uguaglianza e progresso civile”

19 novembre, 2016

Lions, Associazioni e cittadini di La Spezia e provincia hanno risposto con entusiasmo all'iniziativa partecipando e contribuendo alla riuscita del convegno.
Un convegno senza barriere grazie a accessibilità dell'Hotel, sistema loop (ad induzione magnetica ndr) e stenotipista, interpreti del linguaggio dei segni per ipoudenti e sordi ed accompagnamento per ipovedenti forniti da "Sensoria".

Dopo il saluto introduttivo del Vice Governatore del Distretto Lions 108ia2 Daniela Finollo ed i ringraziamenti di rito del Delegato organizzativo Lions Silvia Garibaldi, i relatori hanno parlato dei diversi tipi di barriere (architettoniche, sensoriali, psicologiche).

In particolare si e' parlato di quanto sia problematico per chi ha disabilità motorie, di udito, di vista ma anche per anziani e bambini utilizzare i mezzi pubblici (si pensi che per avere il servizio per i motolesi occorre prenotare 12 ore prima: una vera e propria discriminazione) e di come i disabili preferirebbero poter accedere e pagare i mezzi piuttosto di avere una gratuità indennizzo ed inutilizzabile.

Sul tema sono intervenuti anche l'Assessore del Comune di La Spezia Bornia e il presidente di ATC Goretta.

Si e' posto l'enfasi sui mezzi tecnologici (e ve ne sono molti e a basso costo) che possono aiutare in maniera ottimale gli ipoudenti (relatori: Cardone (sulle ALI dell’udito onlus) e Lions Di Gioia)

E' stata presentata la normativa vigente sull'abbattimento barriere sia per quanto riguarda gli esercizi pubblici che i condomini (relatori: Ginesi (ANACI) e Lions Maggi, Benoit Torsegno, Evangelisti). Essa e' purtroppo non applicata e soprattutto non vengono sanzionati coloro che la trasgrediscono. Inoltre vi sono dei varchi che la normativa lascia nei quali spesso chi non ha sensibilità si introduce per non rispettare le leggi.

E' stato fatto il punto anche su quanto succede in merito alle barriere negli altri stati europei (relatore Baroni (AFA REDULCO) ). Si e' trattato il tema della "Disoccupazione come barriera per i disabili" (relatore Lions Are)

Gli interventi di campioni di sport paralimpici Carbone, Strata, Crisci, Malerba ed il filmato fornito da Alessia Bonati di ANFFASS degli Special Olimpics svoltisi a Los Angeles hanno fatto capire come lo sport paralimpico sia un mezzo per superare le barriere.

Il giovane Presidente di UIC Chiavari Nicolò' Pagliettini e il Presidente di FAND Arturo Vivaldi hanno ben illustrato come non sia più accettabile l'assistenzialismo ma come invece sia doveroso garantire la accessibilità.

Il Coordinatore del Comitato Lions "Abbattimento Barriere" Vincenzo Nasini ha chiuso il convegno con una sintesi di quanto detto e con nuove idee operative per il prossimo futuro sempre nell'ottica dell'abbattimento barriere e ringraziato i club del territorio che hanno patrocinato l'evento e hanno fattivamente collaborato all'organizzazione.

Ultima modifica il Domenica, 03 Aprile 2016

Fonte Gazzetta della Spezia

Invia ad un Amico | 295 views