This site will look much better in a browser that supports web standards, but it is accessible to any browser or Internet device.




Associazione Ligure Ipoudenti - sulle ALI dell'udito

Piazza della Chiesa, 1
16030 SORI (GE)

Tel. 328 2864106



assoligure.ipoudenti@libero.it



C.F.: 91037470100




NEWS

E' in aumento la diffusione della tecnologia ad induzione magnetica

02 maggio, 2015

Negli Stati Uniti d’America, è in continua diffusione la tecnologia ad induzione magnetica che trasferisce in modalità wireless i suoni e le parole che provengono dal sistema audio di un auditorium direttamente negli ausili acustici o impianti cocleari.

I sistemi stanno diventando sempre più popolari in una grande varietà di luoghi come le chiese, auditorium, biblioteche, aeroporti e altri luoghi pubblici.

Per installare un impianto ad induzione magnetica comporta l'installazione di un cavo posto intorno a un determinato spazio al coperto con una connessione al sistema audio convenzionale della struttura. Il cavo fornisce un segnale di alta qualità per l'ascoltatore.

Il Wausau Herald quotidiano riporta l'installazione di un impianto ad induzione magnetica presso l’Auditorium del John Muir Middle School, in Wausau, Wisconsin.

Questo strumento è costato USD 5.000 utilizzando i fondi di educazione speciale gli impianti sono due, uno nell’auditorium e l'altro è è stato installato nella vicina Contea Maratona presso la Biblioteca pubblica.

Secondo Nancy Puetz, audiologa del Distretto Wausau School, il sistema fa davvero la differenza per gli studenti con problemi di udito.

Permette loro di partecipare alle riunioni scolastiche, teatrali o altri spettacoli in sala e rende questi eventi più piacevole. Afferma anche che è molto importante che gli studenti sordi siano in grado di partecipare a queste attività.

Inoltre, una volta che sanno che possono beneficiare di questo strumento assistivo, si può allora provvedere ad installare in altri luoghi. Prosegue dicendo che le persone senza apparecchi acustici possono beneficiare anche attraverso ricevitori portatili con le cuffie.

Fonte: Daily Herald Wausau

Pubblicato su : Audiology-worldnews

Invia ad un Amico | 658 views